Fausto Gresini
(©Gresini Racing - pagina Facebook)

Ex pilota, due volte campione del mondo in classe 125, dal 1997 dirigeva l’omonimo team

“La Città di Imola e tutto il mondo del motorsport piangono Fausto Gresini, ex pilota, due volte campione del mondo della classe 125, a capo dell’omonimo team e in passato nel Cda di Formula Imola. La nostra comunità si stringe attorno alla famiglia, punto di riferimento per tutto il nostro territorio, e al team, inviando un abbraccio in questo momento di dolore immenso. Appena sarà possibile, come Città vorremmo testimoniare tutto il nostro affetto e la nostra gratitudine nei riguardi di Fausto, riconoscendo nei luoghi a lui più cari, in accordo con la famiglia, un ricordo indelebile”.

Sono le parole del sindaco Marco Panieri che ha voluto ricordare la scomparsa di Fausto Gresini, avvenuta questa mattina, 23 febbraio, all’età di 60 anni. L’ex pilota, che nel 1997 aveva fondato la squadra motociclistica di cui era team manager, non è riuscito a vincere la battaglia più difficile, quella contro il Covid. Dal 27 dicembre era ricoverato all’ospedale Maggiore di Bologna dove si è spento in mattinata.

“Lo ricorderemo per la tenacia e l’umanità, lo spirito autenticamente agonistico, l’impegno con cui ha coltivato la passione per i motori. Se ne è andato un grande campione, portato via da una malattia feroce che sta provocando tanti dolori e lutti. Sono vicino alla famiglia cui porgo, anche a nome della Giunta regionale, le mie più sincere condoglianze”: così lo ricorda anche il presidente della Regione, Stefano Bonaccini.

Dalla nostra redazione le più sincere condoglianze alla famiglia, agli amici e al team Gresini Racing.