Ozzano-nuovi-alberi
L'obiettivo del progetto è fare dell'Emilia Romagna un "corridoio verde" in Italia

La Regione ha previsto la messa a dimora di 4 milioni e mezzo di alberi, uno per ogni cittadino dell’Emilia Romagna

Far diventare l’Emilia-Romagna il “corridoio verde” d’Italia. E’ l’obiettivo del progetto regionale che nell’arco dei prossimi 5 anni promuove la piantumazione di 4,5 milioni di nuovi alberi, uno per ogni abitante del territorio emiliano romagnolo.

A partire da un primo lotto di 500 mila alberi che saranno piantati già quest’anno e che cresceranno nei giardini privati e delle scuole, in aree pubbliche e private e che si vanno ad aggiungere alle 200 mila annuali che già la Regione distribuiva tramite i propri vivai. E’ questo in sintesi il nuovo progetto regionale “Mettiamo radici per il futuro”.

Questa importante iniziativa vuole estendere la superficie boschiva in Emilia Romagna grazie alla creazione di “infrastrutture verdi” nelle città, ripristinare l’ecosistema naturale in pianura sviluppando le aree boschive e le foreste in generale, realizzare nuovi boschi e piantagioni forestali in prossimità dei corsi d’acqua, riqualificare sistemi agroforestali, siepi e filari in un contesto di valorizzazione del paesaggio e di fruizione pubblica del territorio.

ll Comune di Ozzano ha aderito al progetto. Per chi desidera partecipare, questi gli indirizzi dei vivai più vicini presso i quali è possibile ritirare le piante: ARBOREA Soc. Agr. Coop di Castel San Pietro Terme (BO) – Via Ercolana 2495, Località Gallo – telefono 051 948594 (prenotazioni entro il 30/11/2020); VIVAI DENDROFLOR – Azienda Agricola Orto Idice del Dott. Paolo Ansaloni  – San Lazzaro Di Savena (BO) – Via Andreoli 8/A – telefono 335 302662 oppure 051 6255218.

L’Amministrazione Comunale di Ozzano ha fatto richiesta di piantine di cui una prima parte sarà messa a dimora sabato 21 Novembre in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi.