Riforestazione urbana
(Bologna Metropolitana)

Un corridoio verde sulla Ciclovia del Sole e interventi a Bologna, Imola e Bentivoglio

C’è anche la creazione di un corridoio verde sulla Ciclovia del Sole tra i cinque progetti che la Città metropolitana candiderà per il finanziamento al Ministero della Transizione Ecologica nell’ambito dall’Avviso pubblico per la riforestazione urbana nelle città metropolitane. 

Gli altri 4 riguardano: la fascia boscata lungo il fiume Idice a Castenaso, il Bosco per l’Autodromo a Imola, i parchi Corrado Alvaro e Carlo Urbani a Bologna e infine un intervento di forestazione nel territorio di Bentivoglio. La superfice complessiva interessata dai 5 progetti è di quasi 24 ettari con circa 15mila impianti arborei e arbusti.

Il Ministero ha avviato nel 2020 il programma sperimentale di messa a dimora di alberi, di reimpianto e di silvicoltura e per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane stanziando 15 milioni, mentre per il 2021 ha messo a disposizione 18 milioni di euro.

Nell’ambito della annualità 2020 la Città metropolitana aveva inviato al Ministero la candidatura di altri cinque progetti dei comuni di Bologna, Granarolo, Medicina, Minerbio e San Lazzaro per un finanziamento totale di circa 2,5 milioni di euro e una superficie complessiva interessata di circa 22 ettari.

“L’Agenda Metropolitana per lo Sviluppo Sostenibile che abbiamo lanciato due anni fa – è il commento del sindaco metropolitano Virginio Merolaentra nel vivo costruendo progetti concreti. Con questi due finanziamenti per la riforestazione ci candidiamo a coprire, tra 2020 e 2021, quasi 50 ettari di superficie nella città metropolitana con migliaia di alberi e arbusti. E’ un primo passo ma la strada è avviata e non potrà che proseguire in questa direzione. Inoltre, come avevo annunciato il giorno dell’inaugurazione della Ciclovia del Sole, da subito ci impegniamo per renderla sempre più bella e verde e con questo bando diamo seguito all’impegno preso”.