Bologna verdecittà 2021
L'installazione all'interno del Cortile d'Onore di Palazzo d'Accursio (Giorgio Bianchi)

Al termine alberi, fiori e piante saranno tutti regalati al Comune

Il Cortile d’Onore di Palazzo d’Accursio è diventato un giardino con alberi, piante, fiori e aiuole: l’installazione è curata da Verdecittà, il progetto itinerante finanziato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf), coordinato dal Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea) e organizzato da Padova Fiera con il supporto scientifico del CONAF (Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali).

Verdecittà ha aperto nella mattinata di oggi, venerdì 11 giugno, con una visita del Sindaco di Bologna Virginio Merola. Al termine dell’iniziativa tutte le piante contenute nell’installazione saranno donate al Comune di Bologna che le pianterà nei propri parchi pubblici.

Le installazioni, invece, potranno essere utilizzate per arricchire i giardini di alcune scuole, nelle quali realizzare ampie fioriere a scopo didattico.

L’obiettivo di Verdecittà è sensibilizzare le persone sull’importanza e i benefici delle piante e della loro cura nel contesto urbano.

Bologna è la  prima delle cinque piazze italiane (le altre sono Palermo, Roma, Torino e Padova) che tra giugno e settembre saranno trasformate all’insegna del verde dagli esperti agronomi del CONAF.

Nel Cortile d’Onore del Comune è stato allestito anche uno stand dove fino a dopodomani, domenica 13 giugno, ci si può informare sul progetto e sulle specie botaniche utilizzate nell’installazione.