Area verde
(web Bologna Metropolitana)

Convegno inaugurale domani a Bologna. Giardini storici, parchi e aree verdi: tre mesi di appuntamenti in tutta l’Emilia-Romagna

Visite guidate, rassegne tematiche, passeggiate, incontri e convegni, spettacoli, laboratori, iniziative per i più piccoli. Sono oltre 110 gli appuntamenti della nona edizione della rassegna regionale “ViVi il Verde”, che quest’anno si amplia con un ricchissimo calendario di eventi fino a dicembre.

Apertura ufficiale il 16 settembre con un convegno inaugurale a Bologna dal titolo “Giardini di ieri, giardino oggi: storie e nuove visioni“, mentre il 17 e 18 settembre l’associazione “La Città Degli Alberi”, in collaborazione con l’Archivio ‘Architetto Cesare Leonardi’ e con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione, propone un convegno, laboratori e visite ai 40 ettari del Parco storico e al Parco nuovo Bosco Albergati, uno dei più vasti e importanti “polmoni verdi” dell’Emilia-Romagna.  

Il programma generale della rassegna, frutto di un bando lanciato nello scorso mese di giugno, coinvolge, in tutta la regione, istituzioni pubbliche e private, associazioni, scuole, professionisti e privati cittadini che  hanno realizzato un cartellone di eventi per “vivere il verde” in giardini pubblici, giardini privati aperti al pubblico, giardini storici, parchi, giardini e orti botanici, aree urbane verdi, giardini di ville o di castelli, angoli verdi all’interno di musei e di luoghi della cultura.

Giardini ieri e oggi: convegno di apertura della rassegna

“Giardini di ieri, giardino oggi: storie e nuove visioni” (domani dalle ore 10 alle 13:30 – Mediateca G. Guglielmi, via Marsala 31, Bologna), dà il sottotitolo a questa nona edizione di ViVi il Verde e intende focalizzarsi sulla valorizzazione in particolare del giardino storico, inteso come bene culturale che, forte dell’attenzione del Pnrr è oggetto di nuove riflessioni e interessi. I giardini di ieri, quindi, da riscoprire attraverso la loro storia, gli eventi che hanno ospitato e che meritano di essere ricordati e condivisi con le nuove generazioni. E i giardini di oggi, ovvero i nuovi parchi e le aree verdi che, con il loro linguaggio contemporaneo, si arricchiscono di nuove funzioni e diventano luoghi di racconti attuali. Un incontro a più voci in cui si parlerà anche delle attività messe in campo dalla Regione Emilia-Romagna per la conoscenza e valorizzazione dei giardini storici, con un approfondimento su quelli presenti in Emilia-Romagna ed esempi di valorizzazione e gestione. In particolare, si parlerà del parco di Villa Sorra a Castelfranco Emilia (Mo), del parco della Reggia di Rivalta a Reggio Emilia, del giardino della Reggia di Colorno (Pr). In chiusura un intervento sulla gestione e manutenzione dei giardini storici. L’ingresso è libero. Il convegno si può seguire in diretta anche su Facebook a questo link.