Enrico Brizzi scrittore
(©Ufficio Stampa Regione Emilia Romagna)

 Da oggi online sul portale della Regione e sulle piattaforme Spreaker e Spotify

“La cosa che mi stupisce di più ogni volta che torno sulle nostre montagne è la sensazione di libertà che ti regalano e il fatto che ogni volta non siano mai uguali a se stesse; sono luoghi vivi”.

Lo scrittore Enrico Brizzi riassume così il suo legame con l’Appennino emiliano-romagnolo, in particolare con Castel di Casio, il borgo che fa parte dell’unione dell’Appennino bolognese, da cui la sua famiglia discende e in cui torna ogni volta che può. Montagne e sentieri da scoprire zaino in spalla e che Brizzi racconta nei suoi libri, ma anche borghi e comunità che offrono tanto a chi sceglie di viverci.

E proprio al valore dell’Appennino e alle storie di ha scelto di andare, restare e tornarci a vivere è dedicata  l’undicesima puntata del podcast della Regione – a cura dell’Agenzia Informazione e Comunicazione della Giunta regionale – ‘Ti racconto l’Emilia-Romagna’.

All’interno dell’episodio, infatti, anche le testimonianze di Yuri Bussi e Alessia Rossibeneficiari del bando regionale che ha permesso a 700 giovani coppie e famiglie di acquistare e ristrutturare casa in montagna. E ancora la storia di Martina Tondi, grafica specializzata in animazione in stop motion che dagli spazi di Officina 15 a Castiglione dei Pepoli (Bo) lavora per clienti in tutto il mondo. Infine la voce di Elisa Berti, figlia dei fondatori e oggi direttrice del Centro Tutela Ricerca Fauna Esotica e Selvatica del Monte Adone (Bo), una realtà importante a livello nazionale che, lungo la Via degli Dei, accoglie caprioli, scoiattoli, cervi, ma anche scimpanzè, nandù, tigri e leoni.

La puntata on line sul portale della Regione Emilia-Romagna (www.regione.emilia-romagna.it), e sulle piattaforme Spreaker e Spotify al link: https://www.spreaker.com/user/14186332/valore-appennino