Foresta Carrefour Bologna
(©Ufficio Stampa Carrefour Italia)

150 alberi piantumati in collaborazione con la cooperativa sociale Eta Beta e la società benefit zeroCO2

È partito il progetto Foresta Carrefour, celebrato con un evento presso la sede della cooperativa sociale Eta Beta erealizzato in collaborazione con la società benefit zeroCO2. All’evento hanno partecipato Christophe Rabatel, CEO di Carrefour Italia, i rappresentanti della cooperativa Eta Beta e della società zeroCO2.

Il progetto prevede la piantumazione di 150 alberi da frutto nella Regione Emilia-Romagna, già annunciato in occasione del raggiungimento del traguardo dei 1.500 punti vendita in Italia lo scorso luglio e volto a tutelare il territorio e la fauna locale. 

La lotta contro la deforestazione è uno degli impegni e degli obiettivi più importanti per Carrefour Italia, nell’ottica di continuare a perseguire un modello di business sostenibile che passa anche attraverso la tutela dell’ambiente e della biodiversità.

Siamo felici di aver avviato questo progetto, che da un lato supporta una cooperativa che offre sostegno a persone in situazione di fragilità e marginalità sociale in un’ottica di maggiore inclusione,  dall’altro contribuisce in maniera significativa a rigenerare le foreste tutelando la biodiversità del territorio” ha affermato Christophe Rabatel, CEO di Carrefour Italia.