EcoSmarty Zola Predosa
(©Ufficio Stampa Gruppo Hera)

Inaugurate tre postazioni automatizzate dove conferire carta, organico, plastica/lattine e oli vegetali, utilizzando la Carta Smeraldo

Arrivano a Zola Predosa gli EcoSmarty, le nuove isole ecologiche informatizzate di Hera per il conferimento di carta, organico, plastica/lattine e oli vegetali. Le nuove postazioni automatizzate sono state inaugurate venerdì 29 marzo e sono già attive e a disposizione dei cittadini. Le strutture rappresentano una possibilità di conferimento che si aggiunge alla raccolta porta a porta, in vigore su tutto il territorio di Zola Predosa, e al Centro di Raccolta intercomunale di via Roma 65.

“Dopo anni di esclusivo servizio porta a porta, serviti a introdurre e a far crescere la cultura della differenziazione dei rifiuti, sperimentiamo queste nuove isole dove è possibile conferire carta, plastica, organico e olio indipendentemente dalle giornate stabilite dal calendario della raccolta. – sottolinea il Sindaco di Zola Predosa, Davide Dall’Omo – Vogliamo rispondere a tutta una serie di esigenze particolari come il poco spazio in casa per i bidoni, le partenze per le vacanze o per motivi di lavoro, ma anche risolvere il problema degli scarti alimentari ingombranti e di quelli che producono cattivo odore. Con questa scelta contiamo inoltre di disincentivare l’abbandono dei rifiuti fornendo una giusta alternativa per continuare a essere persone civili e migliorare ancora di più le nostre percentuali di raccolta differenziata”.

Al taglio del nastro, insieme al Sindaco e ai rappresentanti delle Consulte frazionali, anche il Vicesindaco e Assessore all’Ambiente Matteo Badiali e Fabrizio Modesto, Responsabile Distretto Comuni Limitrofi Ovest Direzione Centrale Servizi Ambientali e Flotte Hera.

ECOSmarty: cosa sono, come funzionano e dove si trovano

Gli ECOSmarty sono strutture informatizzate attive 24 ore su 24 dove le utenze domestiche possono conferire diverse tipologie di rifiuto. Il conferimento avviene tramite Carta Smeraldo (a eccezione della postazione per gli oli vegetali che è ad accesso libero). Le isole contengono cassonetti da 1.100 litri ad alto contenuto tecnologico grazie alla presenza di sensori che monitorano diversi parametri e verificano il corretto funzionamento: dall’apertura e chiusura della bocchetta, all’igienizzazione, fino alla temperatura ideale interna. Le isole ecologiche sono state installate fuori terra, senza opere d’impatto sulla pavimentazione, e sono pienamente sostenibili: sono infatti alimentate con una batteria supportata da energia elettrica prodotta dai pannelli solari.

Sul territorio di Zola Predosa sono state installate tre isole ecologiche informatizzate: in via Mameli nel capoluogo, in via Giotto a Ponte Ronca e in via IV Novembre a Riale. In ognuna delle postazioni è presente una torretta per la carta, una per la plastica/lattine, due per l’organico e una per l’olio vegetale (l’unica accessibile senza Carta Smeraldo) da conferire in bottiglie di plastica ben chiuse.

Dove ritirare la Carta Smeraldo

Per utilizzare gli ECOSmarty è necessaria la Carta Smeraldo, la tessera Hera per i servizi ambientali, che, avvicinata all’apposito lettore, consentirà l’apertura della bocchetta dove inserire il rifiuto.

La Carta Smeraldo si può ritirare all’Ecosportello di Zola Predosa, al piano terra del Municipio, con accesso dal parcheggio di Piazza Di Vittorio. Gli orari di apertura sono: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.30 e il giovedì dalle 14 alle 18. La Carta Smeraldo è gratuita e deve essere ritirata dal titolare della tassa rifiuti o da un suo delegato.

Per usare al meglio i servizi è sempre possibile consultare il sito www.ilrifiutologo.it, utilizzare l’app gratuita di Hera il Rifiutologo o chiamare i numeri gratuiti 800 999 500 per le famiglie e 800 999 700 per le utenze non domestiche del Servizio Clienti del Gruppo Hera (attivi entrambi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18).