Corrado Avanzi artista Castel San Pietro
Corrado Avanzi con alcune delle sue opere (Ufficio Stampa Comune di Castel San Pietro)

Alcune delle sue opere saranno esposte dal 21 al 25 ottobre a Milano nell’ambito di Spoleto Arte

Continua a collezionare prestigiosi premi e riconoscimenti l’artista Corrado Avanzi di Castel San Pietro Terme, come sempre molto attivo e creativo, pur avendo varcato la soglia dei 90 anni lo scorso 23 settembre. 

“I nuovi riconoscimenti da parte del mondo dell’arte testimoniano i valori espressivi del suo talento, ne riconoscono l’impatto creativo e la preponderanza comunicativa  – sottolinea il sindaco Fausto Tinti nella lettera indirizzata all’artista in questi giorni -. La ringraziamo per aver ancora una volta tenuto alto il nome di Castel San Pietro Terme  nel campo della cultura e le auguriamo di proseguire sulla strada del successo, contribuendo ad elevare l’immagine artistica della nostra Città, non solo in Italia, ma anche all’estero”.

Non a caso è datato proprio il giorno del suo compleanno il Premio alla Carriera conferitogli da Istituto Internazionale di Cultura, Fondazione Il Vittoriale degli Italiani” e Accademia di Belle Arti di Milano “a riconoscimento di una brillante e lunga carriera coronata dal raggiungimento di altissimi traguardi”.

E in questi giorni ha ricevuto anche l’Attestato di Merito per la sua partecipazione della Biennale di Milano – International Art  Meeting che “conferma le sue doti artistiche e creative, che la pongono a pieno diritto tra i rappresentanti dell’arte”. In calce a entrambe targhe le firme di nomi prestigiosi come Vittorio Sgarbi, Salvo Nugnes, Silvana Giacobini e altri ancora.

Un riconoscimento di cui Avanzi va particolarmente fiero è anche il fatto che una delle sue opere sia stata scelta per la pubblicazione fra le quattro presenti sulla copertina del catalogo “L’arte in quarantena”, edito da Mondadori, che in 650 pagine raccoglie centinaia di opere “che hanno aiutato gli artisti a superare non solo il duro periodo di isolamento dei mesi passati, ma tutte le piccole e grandi difficoltà della vita”, già protagoniste di un’omonima rubrica televisiva di TgCom24.

Senza contare che poche settimane fa, ad agosto, l’artista era stato selezionato per la Mostra videoexposition d’arte contemporanea nella tenuta di AlBano Carrisi a Cellino San Marco, con il patrocinio di Milano Art Gallery, Spoleto Arte e Biennale di Milano. 

E i riconoscimenti non finiranno certo qui, visto che da 21 al 25 ottobre cinque opere di Corrado Avanzi saranno esposte a Milano nell’ambito di Spoleto Arte.