Bologna-arresto-droga-armi
L'uomo, un 31enne, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti, armi e munizioni (Fonte Ufficio Stampa Carabinieri)

L’uomo è stato arrestato dai militari di San Lazzaro di Savena per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, possesso abusivo di armi e munizioni nonché di arma clandestina

Durante una perquisizione domiciliare eseguita dalle forze dell’ordine a casa di un individio sospettato di fare uso di sostanze stupefacenti i militari hanno trovato ben oltre quello che si aspettavano: nell’appartamento dell’uomo, situato in una traversa di via Emilia Ponente a Bologna, sono stai rinvenuti sette involucri di marijuana e cinque panetti di hashish del peso complessivo di oltre 4 kg, un bilancino di precisione e del materiale adatto al confezionamento della sostanza stupefacente.

Oltre alla droga, i militari hanno scoperto anche due guanti da lavoro di colore grigio, al cui interno era nascosta una pistola semiautomatica, marca Beretta, modello 70, calibro 7,65, con 6 proiettili nel caricatore, una pistola semiautomatica marca Glock, modello 17, e 74 proiettili di vario calibro, tra cui il 7,65.

La pistola Beretta era stata rubata ad agosto a un cittadino residente in provincia di Bologna, mentre la Glock, la cui origine è sospetta, è stata affidata ai Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche di Parma per avviare le indagini tecniche sull’arma sequestrata e verificare se sia stata utilizzata per commettere dei crimini.

La droga è stata sequestrata e affidata invece ai Carabinieri del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti di Bologna. Il 31enne è finito in manette.