Imola contributi trasporto pubblico
La domanda può essere presentata esclusivamente tramite modulo online (Fonte Shutterstock)

Le domande per il rimborso delle spese sostenute nel 2020 possono essere presentate entro il 19 Febbraio

“La Regione prosegue l’impegno a sostegno delle persone in condizione di fragilità sociale. In questo caso l’attenzione è rivolta alle famiglie numerose. Questa Amministrazione comunale, a partire dal proprio programma, ha voluto riservare una attenzione particolare alle politiche famigliari. Si tratta di una attenzione trasversale che deve avere a cuore ogni ambito della vita sociale e comunitaria. È nelle famiglie che si impara a vivere in comunità, che si impara la solidarietà e il rispetto dell’ altro. Mai come in questo momento abbiamo bisogno della forza educativa delle nostre famiglie. Per questo motivo è nostro dovere sostenerle quando sono un poco più fragili” – spiega Daniela Spadoni, assessore alle Politiche famigliari.

Fino al 19 febbraio prossimo sono aperti i termini per presentare la domanda di contributo economico a sostegno delle famiglie numerose con 4 o più figli di età inferiore ai 26 anni, conviventi, per il rimborso delle spese sostenute nel 2020 per il servizio di trasporto pubblico locale. La Regione Emilia Romagna ha infatti stanziato risorse destinate a questo scopo. Nello specifico, quelle disponibili per i Comuni del Nuovo Circondario Imolese, la cui gestione è affidata all’Asp Circondario Imolese, ammontano complessivamente ad euro 13.852,24.

Possono usufruire di tale contributo i nuclei familiari con almeno 4 figli conviventi di età non superiore ai 26 anni alla data del 31/12/2020, che siano in possesso di un’attestazione ISEE per l’anno 2020 non superiore a 28.000 euro e che abbiano acquistato nel 2020 per uno o più componenti il nucleo, abbonamenti personali annuali o mensili del trasporto pubblico locale e che siano residenti a Imola o in un altro dei Comuni del Circondario Imolese.

Per quanto riguarda gli autobus, le spese di abbonamento ammesse sono quelle relative ad abbonamenti personali annuali e mensili urbani, extraurbani e integrati (urbano + extraurbano). Non sono ammessi contributi per abbonamenti impersonali. Per il treno, le spese di abbonamento ammesse a contributo sono quelle relative ad abbonamenti regionali personali annuali e mensili per tratte all’interno della Regione Emilia Romagna; abbonamenti personali annuali e mensili a tariffa regionale con applicazione sovra regionale, per tratte con origine in Emilia Romagna e destinazione anche in una Regione confinante con l’Emilia Romagna; abbonamenti personali integrati, per viaggiare su più mezzi di trasporto (treno + autobus).

La domanda va presentata esclusivamente sul modulo online reperibile sul sito di ASP Circondario Imolese e del Comune di Imola anche per abbonamenti che già abbiano ottenuto un’agevolazione sulla tariffa.

Si può presentare una sola domanda di contributo per ciascun nucleo familiare. Nel caso pervenissero più domande, anche se formulate da diversi componenti del medesimo nucleo familiare, si terrà in considerazione esclusivamente la prima domanda presentata.

Il modulo di domanda, debitamente compilato in ogni sua parte dagli interessati e sottoscritto, pena la esclusione, potrà essere presentato: – tramite servizio postale, se spedito entro il 19/02/2021 (scadenza del bando) ad ASP Circondario Imolese – viale D’Agostino n. 2/a – 40026 Imola e pervenuto all’Asp entro e non oltre il 28/02/2021 – tramite posta elettronica se trasmesso entro il giorno 19/02/2021 (scadenza del bando) all’indirizzo mail [email protected]