Medicina tasse carcere
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Due conviventi, rintracciati dai militari, dovranno scontare le pene residue

I Carabinieri della Tenenza di Medicina hanno eseguito un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna, nei confronti di una coppia di conviventi napoletani, una donna di 61enne e un uomo 58enne, domiciliati a Medicina.

I due dovranno espiare una pena residua di anni 7 di reclusione (la donna) e anni 8 e mesi 2 di reclusione (l’uomo).

Rintracciati dalle forze dell’ordine, i due soggetti sono stati tradotti in carcere per espiare le pene residue.