Bologna bici rubata
(Ufficio Stampa Carabinieri)

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno fermato il giovane anche per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

Il giovane, domiciliato in una comunità educativa specializzata nel recupero di minori, è stato individuato grazie alla segnalazione di uno dei soci di un database di biciclette rubate di Bologna che alla vista di un giovane, in sella a una bicicletta di provenienza furtiva, ha telefonato alla Centrale Operativa del 112.

Appresa la notizia, i militari si sono messi alla ricerca del giovane che hanno individuato in Piazza XX Settembre. La bicicletta è stata recuperata dai Carabinieri e il giovane, oltre al reato di ricettazione, dovrà rispondere anche di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché deteneva tre pezzi di hashish, verosimilmente destinati alla vendita, considerata la zona, frequentata da spacciatori e clienti.

Più tardi, il 17enne è stato affidato al personale della Comunità educativa da cui si era allontanato arbitrariamente.