Bologna pattuglia carabinieri
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Il 54enne, con precedenti di polizia, ha aggredito due Carabinieri

I militari del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 54enne bolognese per resistenza, violenza, minaccia e oltraggio a un pubblico ufficiale. E’ successo ieri sera, quando la Centrale Operativa di Bologna è stata informata che in via Francesco Zanardi c’era un uomo che stava urlando perché non accettava di essere stato rimproverato da una donna che gli aveva detto di comportarsi come una persona civile e di tenere il suo cane al guinzaglio.

Alla vista dei militari che si stavano avvicinando, l’uomo ha rifiutato di fornire i propri documenti, minacciandoli di morte e aggredendoli fisicamente, vanandosi di essere un “ultras” molto pericoloso.

Il tentativo di intimorire i due Carabinieri e sopraffarli è fallito in pochi secondi e l’uomo, identificato in un 54enne bolognese con precedenti di polizia, è stato ammanettato. In giornata è prevista l’udienza di convalida dell’arresto con Giudizio direttissimo.