Canile
(Shutterstock.com)

Gli interventi, il cui costo si aggira sui cento mila euro, sono stati approvati dalla giunta Merola

Sono iniziati questa settimana al Rifugio del cane e del gatto, struttura di proprietà del Comune di Bologna che accoglie cani e gatti in via Bacialli a Trebbo di Reno, i lavori di mitigazione acustica che termineranno entro la metà di luglio.

I lavori, del valore di quasi 100.000 euro, sono stati approvati dalla giunta guidata dal sindaco Virginio Merola nell’ultima seduta e vengono realizzati nell’ambito dell’appalto pluriennale di manutenzione degli immobili comunali.

L’intervento si è reso necessario a seguito di alcune rilevazioni acustiche eseguite tempo fa nelle vicinanze delle aree dove sono ospitati i cani, durante le quali si è riscontrato un superamento dei livelli previsti dalla norma.

Il progetto prevede: l’installazione di barriere acustiche; la costruzione di una barriera con terrapieno; la sistemazione interna dei box che accolgono gli animali; la sistemazione del sistema di raccolta delle acque.

I lavori si stanno realizzando con modalità il più possibile compatibili con le esigenze del canile e con il benessere dei cani, che oggi nel Rifugio sono circa 70.