Carabinieri pattuglia di notte
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Grazie al tempestivo intervento delle forze dell’ordine, l’uomo non è riuscito a compiere il gesto estremo

Ogni giorno i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna sono chiamati a intervenire nei confronti di persone che si tolgono la vita, o tentano di togliersela.

L’ultimo intervento è stato eseguito l’altra sera in zona Pescarola, dove un uomo si è legato una corda attorno al collo e dopo averla fissata a una grata interna della sua abitazione, si è buttato dalla finestra per suicidarsi, ma non ci è riuscito grazie all’intervento rapido dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna, allertati dai sanitari del 118 che si trovavano già sul posto.

Un militare si è avvicinato velocemente al malcapitato e dopo averlo afferrato e sorretto per evitare che perdesse conoscenza, un infermiere ha tagliato la corda.

Durante le operazioni di salvataggio, un militare si è ferito a una spalla ed è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna, dove è stato dimesso con una prognosi di 6 giorni.