Pieve di Cento cosmetici rubati
Parte delle refurtiva (Ufficio Stampa Carabinieri)

Durante la perquisizione domiciliare a casa della donna, che voleva ringiovanire, è stata trovata parte della refurtiva

I Carabinieri della Stazione di Pieve di Cento hanno denunciato una donna incensurata per furto aggravato di cosmetici ai danni di una parafarmacia. Accortasi dell’ammanco di 83 prodotti di bellezza del valore complessivo di oltre 2.000 euro, la titolare dell’attività si era rivolta ai Carabinieri.

Nel corso delle indagini, i militari hanno scoperto che una cliente, mentre aspettava il suo turno per recarsi al bancone del locale e acquistare i medicinali, aveva preso l’abitudine di rubare i cosmetici dagli scaffali e nasconderli nella borsa che portava a tracolla.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Ferrara che ha coordinato le indagini, i militari sono andati a casa della signora sospettata del furto e durante una perquisizione domiciliare, hanno trovato una parte della refurtiva che la donna utilizzava per ringiovanire.