Bologna-ospedale-maggiore
L'Ospedale Maggiore di Bologna (Fonte Shutterstock)

Nessun pericolo per i pazienti dell’ottavo piano della struttura sanitaria

Nel pomeriggio di ieri, 1 Luglio, alle 17.30 circa, all’ottavo piano del corpo D dell’Ospedale Maggiore l’impianto antincendio ha segnalato un principio di incendio in un deposito del reparto di degenza chirurgica. Gli addetti dell’emergenza dell’ospedale sono immediatamente intervenuti e, a seguito di difficoltà di intervento a causa del fumo, sono stati allertati i vigili del fuoco che hanno prontamente spento l’incendio confinato nel deposito. 

Non si è registrato alcun pericolo per i pazienti che sono stati comunque evacuati a scopo precauzionale in altri reparti del Maggiore. 

Tutti i sistemi di sicurezza sono entrati in funzione correttamente garantendo la sicurezza di pazienti e personale sanitario. Tutto si è concluso rapidamente grazie al pronto intervento dei sistemi di sicurezza, degli operatori interni e dei vigili del fuoco. 

Il trasferimento è stato coordinato dalla direzione medica e infermieristica dell’ospedale. Sono stati avvisati singolarmente i parenti di tutti i pazienti trasferiti in altre degenze e sono stati convocati in Aula Magna per informarli prontamente dell’accaduto. Si provvederà il prima possibile alla sanificazione del locale deposito sanitari per poter riprendere l’attività ordinaria in reparto.