Imola staffetta 2 agosto
(Ufficio Stampa Comune di Imola)

La manifestazione si è svolta in memoria delle vittime della strage della stazione di Bologna

E’ stata ricevuta dal vicesindaco Fabrizio Castellari, nell’androne del Municipio, la staffetta che l’Uisp Imola Faenza, all’interno del progetto dell’Uisp Emilia Romagna, ha voluto dedicare alla memoria delle vittime della strage alla stazione di Bologna. Come l’anno scorso, anche quest’anno, infatti, causa Covid-19 è stata sospesa la tradizionale staffetta podistica “Insieme per non dimenticare la strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980”.

Tuttavia, in accordo con gli organizzatori della suddetta staffetta, quest’anno l’Uisp Emilia Romagna ha deciso di non lasciare cadere la testimonianza e la memoria di questa strage, così carica di significati per Bologna, per la Città e per l’intero Paese. Per questa ragione, in diverse città dell’Emilia Romagna si sono svolti momenti podistici organizzati dalle Uisp territoriali.

Uno di questi ha fatto tappa anche ad Imola, accolto nell’androne del municipio dal vicesindaco Castellari, insieme al presidente del comitato territoriale Uisp Imola Faenza Dino Battilani, dopo essere stata accolta in precedenza dalle Amministrazioni comunali di Faenza e di Castel Bolognese.

La staffetta ha donato al Comune di Imola la medaglia ricordo della giornata, con l’effige di tuti i Comuni attraversati dalla staffetta podistica 2021.