Crevalcore spacciatore reddito cittadinanza
(Ufficio Stampa Carabinieri)

I Carabinieri hanno arrestato un 54enne italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

È successo durante una perquisizione domiciliare che i militari hanno eseguito a casa dell’uomo, sospettato di detenere droga. L’operazione di ricerca delle sostanze stupefacenti è terminata col ritrovamento di 36 grammi di cocaina contenuti all’interno di involucri destinati alla vendita, una bilancia digitale e del materiale adatto al confezionamento.

Ulteriori approfondimenti investigativi hanno rilevato che il 54enne percepiva il sostegno economico italiano introdotto dal “DECRETO-LEGGE 28 gennaio 2019 n. 4”, come misura di contrasto alla povertà: “Reddito di Cittadinanza”, ma nel frattempo, invece di trovarsi un lavoro onesto, aveva iniziato a vendere la droga, ricevendo guadagni illeciti, ovviamente non tracciabili.

I Carabinieri hanno proceduto al sequestro della Carta di pagamento elettronica (Carta Reddito di cittadinanza) e alla segnalazione del soggetto alle autorità competenti che avvieranno le procedure per recuperare la somma che ha percepito illegalmente.

In sede di Giudizio direttissimo l’arresto è stato convalidato e il 54enne è stato rimesso in libertà e sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.