Carabinieri Bologna
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Cinque lavoratori su dieci non erano in regola: 18 mila euro di sanzione all’esercente

I Carabinieri della Stazione Bologna, coadiuvati dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato Lavoro Bologna, durante un servizio finalizzato alla tutela della salute e dell’integrità fisica dei lavoratori impiegati nei ristoranti del centro storico, hanno sorpreso il titolare di un pubblico esercizio che usufruiva delle prestazioni lavorative di cinque soggetti, su dieci, che aveva “assunto in nero”.

Per evitare la sanzione accessoria della sospensione dell’attività imprenditoriale, l’esercente ha pagato una sanzione dell’importo di 18.000 euro.