Carabinieri Esselunga Casalecchio Reno
(Archivio Ufficio Stampa Carabinieri)

L’uomo, un 47enne senza fissa dimora, è stato rimesso in libertà con divieto di dimora in Bologna e Provincia

I Carabinieri della Stazione di Casalecchio di Reno hanno arrestato un 47enne pakistano, senza fissa dimora, per furto aggravato.

I militari della Centrale Operativa di Bologna sono stati allertati da personale della sicurezza della “Esselunga” circa il tentativo di allontanamento di soggetto dal supermercato, dove, dopo aver prelevato dagli scaffali 10 bottiglie di whisky, le aveva occultate in uno zaino.

Giunto alle casse presentava e pagava soltanto due bottiglie di birra, espediente già utilizzato la settimana scorsa presso il supermercato “Carrefour”, dove tentava di asportare una cinquantina di scatolette di tonno e un accessorio per la telefonia mobile con l’ausilio di un complice.

La refurtiva asportata all’Esselunga, del valore di 181 euro, è stata recuperata dai Carabinieri della Stazione di Casalecchio di Reno che l’hanno restituita al legittimo proprietario.

Su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna, il 47enne è stato trattenuto in camera di sicurezza. In sede di processo con rito direttissimo, l’arresto è stato convalidato. Il 47enne, condannato a un anno di reclusione e 100 euro di multa è stato rimesso in libertà col divieto di dimora in Bologna e Provincia.