Scontrino antiviolenza
(Ufficio Stampa Regione Emilia Romagna)

Un’iniziativa importante per sensibilizzare e informare le donne vittime di violenza

“La pandemia ha accentuato la condizione di fragilità delle donne, rendendo ancora più difficile la possibilità di chiedere aiuto e di accedere ai servizi presenti sul territorio. Ben venga dunque l’iniziativa di Coop Alleanza 3.0 che in modo semplice e capillare informa sulle possibilità offerta dal numero verde 1522.”

Così Barbara Lori e Emily Clancy, rispettivamente assessore alle Pari opportunità della Regione e del Comune di Bologna, commentano la scelta di Coop Alleanza 3.0 di promuovere attraverso gli scontrini della spesa il numero verde antiviolenza 1522, della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità,  gratuito e attivo 24 ore su 24.

Solo una delle iniziative messe in campo dalla Cooperativa di consumatori per tutto il mese di novembre e in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne.

Il cammino verso una reale parità tra uomo e donna è ancora lungo, e la violenza sulle donne è purtroppo in aumento come ci confermano le frequenti e drammatiche notizie di cronaca – sottolineano Lori ClancyServono politiche capaci di incitare sul piano sociale ed economico, ma servono anche azioni  per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica. Quella di Coop Alleanza è un’iniziativa importante che va in questa direzione, per promuovere un cambiamento che deve essere innanzi tutto culturale”.

“Grazie a Coop che ha lanciato questa importante iniziativa anche nella nostra Regione – commenta l’assessora al Bilancio e allo Sport del Comune di Bolo, Roberta Li Calzi, dalla quale è partita l’idea -. Dopo il Lazio, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Bologna, insieme a Coop, ancora una volta in prima linea”.