Carabinieri Castel San Pietro
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Le sanzioni sono scattate durante i controlli effettuati da Carabinieri e Ispettorato Territoriale del Lavoro

Ammontano a 6.100 euro le sanzioni che i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna hanno inflitto a due titolari di esercizi pubblici durante i servizi di controllo anti COVID-19, svolti unitamente al personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Bologna.

In particolare, a Castel San Pietro Terme, il titolare di un bar è stato sanzionato perché non aveva la Certificazione verde COVID-19 e perché aveva alle dipendenze un lavoratore senza contratto di lavoro. Nei confronti del titolare del locale, oltre alla sanzione complessiva di 4.900 euro, è scattata anche la sospensione dell’attività imprenditoriale.

A Molinella invece, è stato sanzionato il titolare di un ristorante per aver omesso di verificare la Certificazione verde COVID-19 a due clienti che ne erano sprovvisti, ma si stavano gustando lo stesso una pizza all’interno del locale, in contrasto con la normativa che ne prevede il possesso nei servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, se al chiuso.

Anche nei confronti dei due clienti è scattata la sanzione prevista di 400 euro a testa.