Bologna carabinieri centrolame
(Ufficio Stampa Carabinieri)

L’uomo, pluripregiudicato, è accusato di tentato furto al centro commerciale di via Marco Polo

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 36enne italiano, disoccupato, pluripregiudicato ed attualmente sottoposto alla misura dell’avviso orale.

Nel pomeriggio scorso, i militari sono stati allertati dal responsabile della sicurezza del centro commerciale “Centro Lame”, in quanto un uomo con un bomber di colore blu, osservato dalla vigilanza attraverso le telecamere di videosorveglianza, con atteggiamento sospetto, dopo aver prelevato alcuni videogiochi e un carica batteria da auto dagli scaffali, si era diretto alle casse con in mano solo due bibite, nell’intendo di farla franca.

Non è sfuggito però ai vigilantes che lo hanno così fermato. I militari hanno recuperato la merce asportata indebitamente dall’uomo, per un valore complessivo di 155 euro, e che, nonostante fosse stata danneggiata, è stata comunque riconsegnata.

Durante la perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di una tronchese e di un cacciavite, mentre all’interno della sua autovettura, sono stati rinvenuti diversi prodotti di elettronica dei quali non è stato in grado di giustificare il possesso e la loro provenienza.