Antonio Franchi 100 anni Grizzana Morandi
Il signor Toni Franchi con Marinella Gentilini (Ufficio Stampa Poste Italiane)

Una torta con le candeline e il biglietto di auguri per il nonno, cliente da sempre, festeggiato dalla direttrice della sede

Nel piccolo Ufficio Postale di via Roma a Grizzana Morandi, in provincia di Bologna, il signor Antonio Franchi si reca periodicamente per prelevare la sua pensione. “Mi ci vuole un po’ di granaglia” è la frase tipica e spiritosa che utilizza allo sportello, oppure per pagare le utenze o semplicemente per un saluto.

Antonio arriva di solito con la sua auto, un vecchio modello Ypsilon 10 di color azzurro, parcheggiando nei pressi della sede così come ha fatto lunedì scorso (17 gennaio). Nulla di straordinario o eclatante se non fosse che Antonio, quel giorno ha festeggiato i suoi 100 anni e, ad attenderlo all’interno dell’ufficio postale c’era una torta, con la candelina e un biglietto di auguri consegnatogli dalla direttrice Marinella Gentilini a nome suo e di Poste Italiane che hanno voluto omaggiare l’affezionato cliente in un giorno così importante per lui.

Classe 1922, il signor Toni, così chiamato dai tanti amici, vive solo nella sua casa in campagna, a tre chilometri dal centro abitato di Grizzana, ha lavorato per tanti anni come elettricista ma oggi la sua principale attività è occuparsi dei suoi conigli e galline e coltivare l’orto. Ha una figlia che vive a Bologna e un nipote ma lui in città non riesce a vivere anche perché non potrebbe mai abbandonare i suoi animali da cortile e la sua casa immersa nella natura. Ma l’automobile è indispensabile per lui, per percorrere i pochi chilometri che servono per arrivare in paese.

La direttrice Marinella Gentilini ha voluto festeggiare il fidelizzato cliente: “E’ sempre educato e rispettoso, un uomo d’altri tempi – racconta emozionata –  quando lo vedo arrivare con la sua auto lo ammiro per la sua forza e lucidità ma anche per la sua allegria. Mi ricorda tanto mio padre che per poco non ha raggiunto lo stesso traguardo”.

È con immenso piacere che oggi festeggiamo il nostro cliente – dichiara la direttrice della Filiale di Bologna 2, Alessandra Spalluto – Grazie alla capillarità dei nostri uffici postali siamo un punto di riferimento soprattutto per le piccole comunità e per i loro abitanti e rappresentiamo un importante centro di aggregazione per i cittadini”.

Il caro nonno di Grizzana è rimasto sorpreso per l’inaspettata accoglienza nell’ufficio postale e, a chi gli chiede quale sia il suo segreto per dimostrare almeno venti anni in meno, risponde: “Darsi da fare quotidianamente per curare l’orto e gli animali, mangiare cibo sano e bere tutti i giorni un po’ di vino ai pasti e a fine giornata”.