Bologna 112
(Ufficio Stampa Carabinieri)

L’uomo, un 37enne italiano, è stato arrestato nuovamente dai Carabinieri della compagnia di San Lazzaro

I Carabinieri della Stazione di San Lazzaro di Savena hanno arrestato, per la seconda volta in una settimana, un 37enne italiano, responsabile di violazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

L’uomo era già stato arrestato dai Carabinieri qualche giorno fa.

Anche sabato è successo un fatto analogo, ma questa volta il soggetto è riuscito a entrare in casa. Alle ore 15 circa, il 37enne si è presentato dai genitori e dopo aver convinto la madre ad aprirgli la porta, è entrato e come se nulla fosse, è andato in bagno per farsi una doccia e radersi.

Alla vista dei Carabinieri, allertati della nuova “intrusione”, l’uomo ha opposto resistenza nel tentativo di allontanarli, ma non ci è riuscito ed è stato arrestato. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 37enne che dovrà rispondere anche del reato di resistenza a un pubblico ufficiale, è stato tradotto in camera di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo.