Sasso Marconi ex scuola Pontecchio
(Ufficio Stampa Comune Sasso Marconi)

Il fabbricato ha ottenuto un finanziamento di oltre 700 mila euro dalla Regione Emilia Romagna

Il progetto di rigenerazione urbana dell’ex-scuola “G. Marconi” di Pontecchio, presentato dal Comune di Sasso Marconi, ha vinto un bando della Regione Emilia-Romagna, ottenendo un finanziamento di 711.000 Euro.

Un contributo che, integrato da risorse provenienti dal Bilancio comunale (per altri 189.000 Euro), consentirà di recuperare e riqualificare un immobile in disuso da anni (e l’area verde circostante), ricavandone un “Bed & Bike” a servizio della rete ciclabile che comprende i vicini tracciati della Via della Lana e della Seta, della Ciclovia del Sole e il percorso ciclo/pedonale di collegamento tra Pontecchio e Casalecchio lungo la Porrettana.

L’obiettivo è potenziare l’offerta ricettiva con una struttura fruibile da cicloturisti ed escursionisti in una zona strategica per la presenza del Museo Marconi e di altri luoghi di interesse turistico, come il borgo di Colle Ameno e Palazzo de’ Rossi.

Ma la riqualificazione e riconversione di questo storico fabbricato, frutto di una scelta condivisa con la Consulta di frazione Pontecchio/Borgonuovo, consentirà anche di potenziare i servizi a disposizione di chi vive e opera sul territorio. Negli spazi della scuola intitolata a Guglielmo Marconi troveranno infatti collocazione un’area attrezzata per il parcheggio e il lavaggio delle bici, un’officina per la riparazione delle biciclette, un angolo noleggio bici/materiale tecnico, postazioni di ricarica per bici elettriche e spazi di aggregazione: nuovi servizi per la città, utili a promuovere la mobilità sostenibile sul territorio. 

Il progetto di recupero dell’ex-scuola di Pontecchio verrà prossimamente presentato con un incontro pubblico