Alcol test
(Shutterstock.com)

Alcuni sono anche stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti

Durante i controlli alla circolazione stradale del fine settimana, i Carabinieri della Tenenza di Medicina e della Compagnia di San Lazzaro di Savena, hanno deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica complessivamente 7 automobilisti.

In particolare, nella tarda serata di venerdì, una 34 enne di origini moldave, residente a Medicina è stata controllata nel suo comune di residenza con un tasso alcolico superiore a 2,7 gr/l.

La sua autovettura, una Ford Ka, è stata sottoposta a sequestro ai fini della confisca. Un 46 enne di Imola è stato invece controllato sabato sera nel comune di Mordano e, nonostante il palese stato di ebrezza, si è rifiutato di sottoporsi al test. Per tale motivo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, oltre ad avere la sua autovettura, una Peugeot 307, sequestrata.

Nella medesima serata, nel Comune di San Lazzaro di Savena, un 44 enne di Imola e un 20 enne bolognese sono risultati avere un tasso alcolico pari rispettivamente a 0.88 e 1.00 gr/l.

Il 20 enne è stato deferito all’A.G. e segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti, anche perché trovato in possesso di un tirapugni con teaser e di una piccola quantità di sostanze stupefacenti del tipo marijuana.

Ulteriori due automobilisti, entrambi 37 enni, rispettivamente di origini marocchina e kosovara, sono finiti nella rete dei controlli dei Carabinieri, sempre nel Comune di San Lazzaro di Savena.

Il primo, alla guida di un Volkswagen Golf, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti con l’apparato etilometro, nonché segnalato anche alla locale Prefettura in quanto trovato in possesso di 10,5 grammi di hashish. Il kosovaro invece, alla guida di una Fiat Stilo, non aveva mai conseguito la patente di guida. Lo stesso, tra l’altro, è risultato recidivo nel biennio alla medesima violazione del Codice della Strada.

Un ultimo automobilista, 43 enne di Faenza, è stato sanzionato nel comune di Castenaso, poiché alla guida della sua Skoda Kamiq, è risultato con un tasso alcolico pari a 0.98 gr/l.