Bologna 112
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Il giovane, maggiorenne, ha partecipato alla violenta aggressione assieme ai suoi tre amici minorenni a Quarto Inferiore

I Carabinieri della Stazione di Granarolo Emilia circa un mese fa, hanno eseguito un provvedimento cautelare emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna nei confronti di tre minorenni bolognesi, ritenuti responsabili di rapina aggravata in concorso e lesioni personali per l’aggressione messa in essere lo scorso pomeriggio del 23 gennaio a due ragazzi 20 enni bolognesi che si trovavano seduti su una panchina all’interno del parco di via L. Bettini a Quarto Inferiore.

Nella giornata di venerdì 8 aprile, gli stessi militari hanno eseguito un altro provvedimento cautelare, questa volta emesso dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Bologna, che ha permesso di arrestare il quarto ed ultimo componente della banda, un 20 enne bolognese, ritenuto responsabile anche lui di aver partecipato alla violenta aggressione insieme ai tre suoi amici minorenni.

Il 20 enne, su disposizione del G.I.P., è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.