Moto carabinieri
(Ufficio Stampa Carabinieri)

L’uomo, già gravato da precedenti di polizia, è finito in manette per violazione di domicilio aggravata

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 27enne italiano, gravato da precedenti di polizia, per violazione di domicilio aggravata. L’episodio si è verificato, in zona Barca, nella serata di giovedì 26, intorno alle 20.

Una studentessa 23enne ha contattato, in preda al panico, il 112 in quanto il suo ex convivente stava tentando di sfondare a calci la porta di ingresso intenzionato a riprendere la convivenza. La relazione durata solo un paio di mesi era terminata recentemente a causa di comportamenti violenti dell’uomo, già denunciati presso la Questura di Bologna.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna, immediatamente giunti sul posto, hanno bloccato l’uomo che, su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, è stato associato presso la locale casa circondariale.