Polizia Locale
(©Shutterstock.com)

Sono stati pubblicati due bandi, che scadono il 15 giugno, per “Ispettore di vigilanza” (funzionario) e per “Istruttore di Vigilanza” (agente di polizia locale)

Il Nuovo Circondario Imolese, in collaborazione con l’Unione della Romagna Faentina, ha pubblicato due bandi per l’assunzione di agenti e funzionari per potenziare l’organico del Corpo di Polizia Locale. Si tratta, nello specifico, di un bando per il profilo di “Ispettore di vigilanza” (Categoria D del contratto nazionale Funzioni Locali), cioè per figure di funzionario con funzioni di coordinamento, e uno per quello di “Istruttore di Vigilanza” (Categoria C), cioè di agente di polizia locale con funzioni operative.

L’elenco degli idonei sarà utiIizzato per assunzioni a tempo indeterminato, oltre che per le assunzioni a termine che si renderanno necessarie sia presso il Nuovo Circondario Imolese e i comuni aderenti, sia presso l’Unione della Romagna Faentina e gli enti aderenti.

La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione è fissata al 15 giugno 2022.

I bandi e tutte le informazioni relative sono reperibili nei siti web del Nuovo Circondario Imolese e dell’Unione della Romagna Faentina, nella sezione Amministrazione Trasparente, Bandi di concorso. È un’opportunità importante per chi intenda intraprendere o sviluppare il proprio percorso professionale nell’ambito della Polizia Locale, in corpi organizzati di media dimensione: sono previsti infatti numerosi inserimenti con contratto a tempo indeterminato da qui ai prossimi due anni.

“E’ la prima volta che vengono redatti e pubblicati bandi in collaborazione fra il Nuovo Circondario Imolese e l’Unione della Romagna Faentina –fa sapere Marco Panieri, sindaco di Imola e presidente del Nuovo Circondario Imolese- Lo scopo di questo concorso e della conseguente graduatoria congiunta è di avere un bacino più ampio di candidati, mettendo insieme territori contermini, in un’ottica di collaborazione nella ricerca e assunzione di personale. Tutto questo rientra in un percorso che vuole potenziare e rafforzare il nostro corpo di Polizia Locale”.

Con le nuove graduatorie, infatti, il Comando provvederà ad assumere altri 4 agenti a tempo indeterminato e a sostituire 2 ispettori che si sono licenziati per avvicinamento a casa.

All’interno del percorso di rafforzamento del Corpo di PL, avviato a partire dall’insediamento di questa Amministrazione comunale, vanno segnalate una serie di nuove assunzioni, che hanno portato nel complesso il corpo di Polizia Locale ad avere oggi 63 unità; l’entrata in funzione del numero verde (numero unico) del Corpo Unico di Polizia Locale del Nuovo Circondario Imolese – 800 44 66 11 -, valido per tutti i 7 Comuni aderenti alla gestione associata; l’attivazione del servizio PagoPa, per il pagamento delle sanzioni e l’acquisto di una nuova auto per il Comando di Imola.

Ricordiamo che, ad oggi, sono 7 i Comuni che aderiscono al Corpo unico intercomunale di Polizia Locale, sui 10 dell’intero Circondario: oltre ad Imola sono presenti, infatti, Medicina, Dozza, Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice, Castel del Rio.