Volante 112 carabinieri
(Ufficio Stampa Carabinieri)

E’ successo a Bologna nel rione Croce Coperta

Per evitare di correre rischi, un ciclista marocchino di 32 anni, nascondeva la droga in una recinzione metallica, dietro a una siepe sulla pubblica via e dove la prelevava poco prima di cederla ai clienti cui dava appuntamento nelle vicinanze.

L’espediente è stato smascherato nel pomeriggio del 16 giugno dai Carabinieri della Stazione Bologna Corticella, che dopo un’attenta osservazione, hanno sorpreso, in via Giuseppe Brini – rione Croce Coperta, l’uomo mentre passava una dose di cocaina a un’automobilista dal finestrino dell’auto.

L’acquirente, 47enne italiano, è stato trovato in possesso di mezzo grammo di cocaina, pagata 35 euro. La sostanza stupefacente e il denaro sono stati sequestrati, il marocchino è stato arrestato e l’acquirente segnalato alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti.

Nel corso della perquisizione personale, l’arrestato è stato trovato in possesso di altre cinque dosi di cocaina, peso complessivo di 2,5 grammi, custodite in un contenitore metallico calamitato, idoneo per il fissaggio sulla bicicletta o altri metalli.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, l’uomo è stato tradotto in camera di sicurezza in attesa del Giudizio direttissimo.