Bologna 112
(Ufficio Stampa Carabinieri)

L’episodio è accaduto a Bentivoglio in un’azienda specializzata in logistica e trasporto merci

I Carabinieri della Compagnia di Molinella hanno denunciato un 36enne nigeriano per tentato furto aggravato. E’ successo alcune sere fa, quando un addetto alla sicurezza di un’azienda specializzata nella logistica e trasporto merci, ha telefonato ai Carabinieri, dicendo di aver sorpreso il dipendente di un’azienda che, a fine turno, stava tentando di uscire dal posto di lavoro con uno smartphone che aveva rubato nel magazzino.

All’arrivo dei Carabinieri, la refurtiva, del valore di 170 euro, è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Non è la prima volta che i Carabinieri della Compagnia di Molinella fanno questo tipo di interventi nella stessa azienda e in collaborazione con gli addetti alla sicurezza, per intercettare e deferire all’Autorità giudiziaria di Bologna quei dipendenti infedeli (fortunatamente pochi) che, approfittando delle mansioni che li portano a contatto anche con prodotti elettronici di ultima generazione, di tanto in tanto, allungano la mano e tentano il furto.