Carabiniere e auto
(©Ufficio Stampa Carabinieri)

E’ successo a San Giovanni in Persiceto dove le forze dell’ordine sono intervenute in seguito alla telefonata della madre

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile hanno salvato una bambina che era rimasta chiusa in macchina. E’ successo alle ore 12.30, quando una donna ha telefonato al 112 chiedendo aiuto perché non riusciva ad aprire lo sportello dell’auto che aveva parcheggiato davanti a un supermercato e scendendo dal veicolo aveva lasciato accidentalmente le chiavi a bordo.

La richiedente era particolarmente preoccupata per l’incolumità della figlia di tre anni che era rimasta chiusa nel veicolo che si stava surriscaldando a causa del caldo rovente.

Appresa la notizia, i Carabinieri si sono diretti velocemente sul posto e quando sono arrivati sono stati costretti ad infrangere il finestrino per trarre in salvo la bambina che non era più a suo agio a causa della temperatura elevata.

La bambina si è ripresa immediatamente e la madre ha ringraziato i Carabinieri.