Castel San Pietro strada
(©Ufficio Stampa Comune Castel San Pietro)

L’investimento per l’esecuzione degli interventi ammonta a 285 mila euro

La Giunta del Comune di Castel San Pietro Terme ha approvato il progetto definitivo per la manutenzione straordinaria delle pavimentazioni stradali delle vie Moro, Tanari, Viara, Tosi, Fratelli Cervi, Pacinotti e Sardegna. Si tratta del secondo modulo d’ordine per l’annualità 2022 nell’ambito dell’accordo quadro stipulato da Area Blu con la Città Metropolitana.

I lavori inizieranno la settimana prossima in via Aldo Moro, dove verranno realizzate anche isole salvagente in corrispondenza degli attraversamenti pedonali, per garantire più sicurezza e protezione ai pedoni (si tratta infatti di isole rialzate in mezzo alla carreggiata che, restringendo di fatto la strada, obbligano gli automobilisti a rallentare).

Il progetto, redatto dal tecnico comunale ing. Flavio Albertini del Servizio Lavori Pubblici, prevede interventi nelle suddette strade di proprietà comunale per un importo complessivo di 285mila euro, di cui 209.891,96 per lavori e 75.108,04 per somme a disposizione.

«L’imponente programma di sistemazione della rete viaria castellana prosegue – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Giuliano Giordani –. La manutenzione di strade e marciapiedi è uno degli obiettivi prioritari che questa Amministrazione Comunale si è data a inizio mandato per garantire la sicurezza e la qualità della mobilità e della vita dei cittadini. Passo dopo passo, vista la grande estensione del nostro territorio, arriviamo dappertutto». 

Nel programma triennale dei lavori pubblici 2022-24, lo stanziamento complessivo per gli interventi di manutenzione straordinaria della viabilità comunale nell’anno 2022 ammonta a 625mila euro, mentre per il 2023 sono previsti 562.500 euro

Con gli interventi previsti in questo secondo ordinativo si completa l’elenco delle strade compreso nell’Accordo Quadro di Area Blu, fatta eccezione per via Edison, che allo stato attuale è stata ritenuta di minore priorità rispetto agli altri interventi programmati.

I criteri di priorità nella scelta delle strade da sottoporre a manutenzione straordinaria per il triennio 2020-22 erano stati individuati con la deliberazione di Giunta Comunale n. 37 del 25/02/2020:

  • Criterio a) strade di collegamento tra quartieri e frazioni distanti dai principali centri urbani e questi ultimi: via Tanari, via Liano, Via San Giorgio, via Villalunga, via Poggio, via San Biagio;
  • Criterio b) strade in stato di forte ammaloramento che può compromettere la sicurezza della circolazione: via Leopardi, via Manzoni, via Ferraris, viale delle Terme (area Ist. Alberghiero-Piscina);
  • Criterio c) strade a servizio di aree artigianali/produttive il cui ultimo rifacimento risale a oltre un decennio: via Friuli, via Sardegna, via Molise, via Edison, via Archimede;
  • Criterio d) strade del centro storico e aree a servizio di edifici pubblici: parcheggio Nido Girotondo, via Manzoni, via Ugo Bassi, via San Martino, Piazza Garibaldi;
  • Criterio e) strade soggette a percorrenza di grandi flussi di traffico: via Moro.