Sottopasso Bologna via Commenda via della Salute
(©Ufficio Stampa Comune Bologna)

L’opera sostituisce i passaggi a livello di via Commenda e di via della Salute ed è stata realizzata da Rete Ferroviaria Italiana con un investimento di 4,5 milioni di euro

Aperto al traffico nei giorni scorsi il nuovo sottopasso stradale e ciclo-pedonale di collegamento tra via Commenda e via della Salute. 

L’opera è stata realizzata da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) nell’ambito degli interventi connessi all’Alta Velocità nel nodo di Bologna e rientra negli accordi per la definizione di un nuovo assetto dei trasporti pubblici nell’area metropolitana bolognese. L’investimento da parte di RFI è stato di 4,5 milioni di euro.

Il sottopasso sostituisce i passaggi a livello di via Commenda e di via della Salute la cui chiusura è prevista a breve, con vantaggi in termini di maggiore regolarità e sicurezza della circolazione ferroviaria e stradale.

Partendo dalla nuova rotatoria di raccordo con via Commenda, la strada passa sotto i binari ferroviari e si sviluppa per circa 400 metri fino alla nuova rotonda realizzata su via della Salute. Il sottopasso è dotato di una carreggiata composta da una corsia per senso di marcia al cui fianco, sul lato sud, si estende un percorso ciclo-pedonale che prosegue oltre le due rotatorie alle estremità del sottopasso per raccordarsi ai percorsi esistenti.