Modena Cento Ore
(©Canossa Events)

La ventiduesima edizione della manifestazione motoristica sfilerà nuovamente nel centro imolese

Mercoledì 5 ottobre le vie di Imola si animeranno all’arrivo di incredibili gioielli a quattro ruote, vetture storiche e meravigliose in gara per l’adrenalinica Modena Cento Ore. Le auto, provenienti dalla via Emilia lato Faenza, sfileranno nel centro della nostra città a partire dalle ore 09.15. In questa occasione davvero unica è previsto un controllo timbro in Piazza Matteotti. Poi le auto proseguiranno lungo la via Emilia fino a via don Bughetti, da qui svolteranno a destra su via Garibaldi, poi su via Giovanni dalle Bande Nere, viale Saffi fino a raggiungere viale D’Agostino, costeggiando la rocca sforzesca, per raggiungere Firenze.

Torna dunque dal 2 al 7 ottobre, la Modena Cento Ore, giunta quest’anno all’edizione numero 21. Sono un centinaio gli equipaggi iscritti all’edizione 2022, provenienti da tutto il mondo, rappresenteranno più di 17 nazionalità e scopriranno il meglio del Bel Paese. L’itinerario parte da Milano Marittima, nella vibrante Riviera Romagnola, continuerà a Firenze, culla del Rinascimento Italiano, e si concluderà infine a Modena, patria dei motori più performanti al mondo, dove le vetture verranno presentate al pubblico e premiate in Piazza Grande al cospetto della Torre Ghirlandina, dichiarati patrimonio UNESCO.

“L’amministrazione comunale è felice di accogliere nuovamente il passaggio dell’evento, che già l’anno scorso suscitò curiosità ed entusiasmo fra gli imolesi. Siamo contenti che anche quest’anno la prestigiosa Modena Cento Ore abbia voluto mantenere il passaggio all’interno della nostra città, alla quale sono molto legati, anche se quest’anno non è stato possibile utilizzare l’autodromo” sottolinea Elena Penazzi, assessore all’Autodromo, Turismo e Grandi Eventi.