Lavori in corso1
(Shutterstock.com)

Gli interventi ammontano a un costo complessivo di oltre 21 milioni di euro

Ieri 20 ottobre, ANAS SpA ha consegnato i lavori di manutenzione straordinaria del ponte ‘Leonardo da Vinci’ di Sasso Marconi alla ditta incaricata, che potrà dunque procedere con le opere di cantierizzazione e con l’intervento destinato a restituire il ponte alla sua piena funzionalità.

L’intervento di riqualificazione del ponte – del valore complessivo di oltre 21 milioni di Euro – prevede la parziale decostruzione della struttura esistente (impalcato e pile in calcestruzzo armato) e la conseguente costruzione di un nuovo impalcato, in struttura mista acciaio-calcestruzzo.

In attesa della chiusura della procedura di consegna lavori, Anas ha già effettuato una serie di interventi preliminari alla posa del cantiere, anticipandoli rispetto al cronoprogramma iniziale: sono state concluse le attività di monitoraggio ambientale ante-operam ed è stata effettuata la bonifica dagli ordigni esplosivi delle aree interessate dai lavori. In via di conclusione anche le opere provvisionali a protezione della linea ferroviaria ‘Bologna-Porretta, avviate ad inizio agosto.

“Ecco una buona notizia, che attendevamo da tempo”, commenta il sindaco di Sasso Marconi, Roberto Parmeggiani. “Con la consegna dei lavori potrà partire l’intervento destinato a restituire al nostro territorio un’infrastruttura tanto importante. Ad Anas, cui compete la gestione del ponte e con cui abbiamo sempre avuto una proficua collaborazione, così come alle altre Istituzioni – Ministero delle Infrastrutture e Regione Emilia Romagna – chiediamo di vigilare perché non ci siano intoppi o ritardi e ribadiamo la necessità di mantenere costantemente informati l’Amministrazione comunale e i cittadini sul prosieguo dei lavori”.