112 carabinieri
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Un uomo, di nazionalità straniera, è stato fermato dai Carabinieri mentre cercava di sottrarre il monopattino da una rastrelliera di Largo Puntoni

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 39 enne straniero per tentato furto aggravato oltre a denunciarlo per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e danneggiamento aggravato.

L’uomo, in Italia senza fissa dimora, disoccupato, pregiudicato, irregolare sul Territorio Nazionale, è stato sorpreso da una pattuglia dei Carabinieri in transito in Largo Puntoni mentre, accovacciato in prossimità di una rastrelliera porta bici, stava tentando di asportare un monopattino elettrico che era stato precedentemente assicurato alla stessa mediante una catena di sicurezza, non curandosi minimamente della presenza dei molti passanti presenti.

Lo straniero, una volta scoperto dai militari, si è giustificato riferendo loro che il monopattino fosse di sua proprietà, versione alla quale i militari, ovviamente, non hanno creduto, anche perché la rastrelliera è risultata danneggiata e lo stesso è stato trovato in possesso di alcuni arnesi da scasso.

Su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna, lo straniero è stato rimesso in libertà.