Imola collezione Mauro Flutti
(©collezione Mauro Flutti)

L’esposizione sarà inaugurata venerdì 4 novembre alle ore 11 nella Salannunziata

Si intitola “Le donne e la grande guerra (1914-1918)” la mostra storico-filatelica che si svolgerà da venerdì 4 novembre, con inaugurazione alle ore 11, a domenica 13 novembre, nella Salannunziata (via F.lli Bandiera 17/a). A organizzarla è il Circolo Filatelico numismatico “G. Piani” di Imola in collaborazione col Gruppo Alpini Imola Valsanterno “Cap. Stefanino Curti” e il patrocinio del Comune di Imola.

La mostra rappresenta l’ultimo tassello di un percorso espositivo che gli organizzatori hanno avviato, sempre nell’ambito delle iniziative patrocinate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per la commemorazione del centenario della Prima guerra mondiale, nel 2017 con la mostra dedicata al 1.o centenario della morte del Capitano Stefanino Curti – Grande Guerra (1914-1918), seguita da quella intitolata “Per grazia ricevuta” Grande Guerra (1914-1918), nel 2018 e dalla mostra “Prigionieri italiani nella Grande Guerra” (1914-1918).

Il tema dell’esposizione “Le donne e la grande guerra (1914-1918)” sarà illustrato su 24 grandi pannelli esplicativi prestati dal Centro Studi Musica e Grande Guerra e dal Museo Il nemico era come noi,ideati dall’Istituto per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea di Reggio Emilia. Altrettanti pannelli trattanti lo stesso tema saranno dedicati a personaggi femminili ed eventi coevi di Imola e territorio circostante. Questi materiali sono stati recuperati da Giovanni Vinci del Gruppo Alpini Imola e Valsanterno sia fra le proprie raccolte con anche lettere e cartoline illustrate, alcune degli anni del conflitto ed altre edite in occasione di speciali anniversari, sia in parte tratte da “Il Diario” dell’epoca.

La mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18. Ingresso libero.

Annullo filatelico speciale – Proprio il giorno dell’inaugurazione, il Circolo Filatelico Numismatico “G. Piani” di Imola e il Gruppo Alpini Imola Valsanterno emetteranno in data 4 novembre 2022 nella Salannunziata di Imola due cartoline dedicate alle donne e la Grande Guerra. Saranno tutte affrancate con annullo filatelico speciale di Poste Italiane dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

Conferenza in bibliotecaMartedì 8 novembre, nella Biblioteca Comunale di Imola, alle ore 20,30 si svolgerà la conferenza con video proiezioni sul tema: “Le donne e la grande guerra”. Relatrice sarà Mariuccia Cappelli, ricercatrice storica, che tratterà delle donne che in tempo di guerra garantirono lo stato sociale lavorando in tutti gli ambiti: famigliari, economici, agricoli, industriali. La conferenza è imperniata su schede scientifiche con illustrazioni che descrivono i ruoli in cui la donna è stata protagonista; avranno voce madri, spose e figlie, contadine, operaie, crocerossine, dottoresse, suore, interventiste, combattenti, portatrici, spie, protestatarie, madrine di guerra, corrispondenti, prostitute, violentate, scrittrici, poetesse, artiste, musiciste, profughe. Le donne dimostrarono l’avversità alla guerra con proteste e scioperi in varie parti d’Italia e le loro lotte costituirono un percorso verso l’emancipazione femminile. La lettura della guerra comprenderà anche il canto di tradizione orale dove la donna è protagonista. La relatrice ha curato la ricerca per le seguenti mostre:nel 2013 Prigionieri dimenticati, soldati italiani nei lager della Grande Guerra; nel 2014 Trincea. Soldati tra vita e morte nella grande guerra; nel 2015 Vie e luoghi della Grande Guerra. Luoghi e persone nella memoria; nel 2016 Le donne e la guerra; nel 2018 Novembre 1918: scoppia la Pace: la fine della Guerra e una difficile ricostruzione.