Ufficio Postale
(©Cineberg/Shutterstock.com)

Nuovi spazi per attività innovative e molti servizi della Pubblica Amministrazione per i cittadini grazie ai lavori di manutenzione straordinaria nella sede di via Stazione

L’ufficio postale di via Stazione ad Alto Reno Terme è stato scelto tra i primi uffici dell’Emilia Romagna nell’ambito del progetto “Polis – Casa dei Servizi di Cittadinanza Digitale” e sarà quindi interessato da interventi di manutenzione straordinaria per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza.

Il progetto di Poste Italiane vuole favorire la coesione economica, sociale e territoriale del nostro Paese e il superamento del digital divide nei piccoli centri e nelle aree urbane dei comuni con meno di 15mila abitanti, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi che l’Unione Europea e l’Italia si sono date con il piano Next Generation EU.

La trasformazione degli spazi dell’ufficio postale di via Stazione sarà propedeutica per lo sviluppo di attività innovative e saranno molti i servizi della Pubblica Amministrazione per cittadini attraverso i canali fisico digitali dell’Azienda e che si aggiungeranno, potenziandoli, a quelli già predisposti dalle singole istituzioni.

Poste Italiane, in concomitanza dell’avvio dei lavori, previsto entro il mese di novembre, continuerà a garantire ai cittadini di Alto Reno Terme la continuità dei servizi postali e finanziari attraverso un ufficio postale temporaneo all’interno di un container, installato nei pressi dell’attuale sede, disponibile dal lunedì al venerdì dalle ore 08.20 alle ore 19.05 e il sabato fino alle 12.35. Poste Italiane, durante i lavori continuerà a garantire tutti i servizi con anche la presenza di una sala consulenza e l’ATM Postamat dove oltre ai prelievi automatici di denaro, si potranno effettuare numerose operazioni come il pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale, le interrogazioni su saldo e lista movimenti, le ricariche telefoniche e delle carte Postepay.