Medicina professor Samoggia
(©Ufficio Stampa Comune Medicina)

Samoggia ha ricoperto, negli anni, incarichi pubblici e privati tesi a valorizzare il territorio

L’Amministrazione comunale ha conferito al Professor Luigi Samoggia la cittadinanza benemerita per il generoso e appassionato impegno nella valorizzazione del territorio, attraverso la ricerca storica e artistica, nella divulgazione e trasmissione della storia locale alle nuove generazioni.

Nella cerimonia svoltasi giovedì 24 novembre nella Sala del Consiglio del Comune di Medicina, il sindaco Matteo Montanari ha conferito tale riconoscimento al professor Samoggia in presenza dell’attuale Giunta comunale, degli ex sindaci Nara Rebecchi, Onelio Rambaldi e Tiziano Tassoni, degli ex assessori e di numerosi cittadini.

Hanno espresso parole di ringraziamento e riconoscimento al professore il presidente del Consiglio con delega alla Cultura Enrico Caprara; l’ex Sindaca Nara Rebecchi; l’ex Assessore Giuseppe Argentesi e il parroco di Medicina Don Marcello Galletti.

Il professor Luigi Samoggia nel corso della sua vita si è speso per la valorizzazione della storia e dei monumenti del territorio medicinese. Ha insegnato a numerose generazioni l’amore per l’arte presso le scuole medie “G. Simoni”.

Ha pubblicato decine di libri, articoli, fascicoli e opuscoli ed è stato tra i fondatori e promotori della rivista di storia medicinese “Brodo di serpe” che per vent’anni ha raccolto testimonianze, racconti e ricerche.

Ha ricoperto importanti incarichi sia pubblici che privati, tutti tesi alla valorizzazione del nostro territorio. Tra cui, l’incarico come assessore comunale alla cultura e all’istruzione, ispettore onorario della Sovrintendenza, consigliere d’amministrazione della Fondazione Venturoli e componente della Commissione Diocesana di arte sacra.

L’Amministrazione comunale riconosce come prioritaria la scelta di valorizzare le potenzialità artistiche e naturali del nostro territorio e promuove le iniziative che hanno come obiettivo la formazione delle giovani generazioni alla conoscenza della storia e dei monumenti di Medicina.

Per queste importanti distinzioni, è stata conferita la cittadinanza benemerita al professor Luigi Samoggia con delibera del Consiglio comunale n. 34 del 30 settembre 2022.

“Grazie al professor Samoggia per l’impegno e la passione con cui si è sempre dedicato alla divulgazione della storia e dell’arte del territorio medicinese – dichiara il Sindaco Matteo MontanariQuesta sua preziosa vocazione è e sarà supporto agli studi di tanti studiosi e appassionati”.