112 carabinieri
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Una donna è stata denunciata a Minerbio dopo aver tentato di rubare delle confezioni di tonno

Ancora un furto di tonno, questa volta da parte di una 32enne di nazionalità straniera, disoccupata e residente a Bologna, denunciata dai Carabinieri per tentato furto aggravato.

E’ successo alle ore 11 del 30 novembre scorso, quando i Carabinieri sono intervenuti in un supermercato di Minerbio per identificare una cliente che aveva tentato di allontanarsi dal locale, attivando il sistema antitaccheggio che sperava di avere eluso.

Inizialmente, la cliente ha negato di aver asportato alcunché, sostenendo di essere entrata nel locale per acquistare soltanto una merendina e facendo vedere che null’altro aveva nella borsa. Quando però è stata sottoposta a perquisizione personale, è stata sorpresa in possesso di una cinquantina di confezioni di tonno nascoste in una tasca interna della gonna appositamente creata per occultare la merce rubata.

La refurtiva del valore di 73,50 euro è stata recuperata e restituita al responsabile del supermercato.