Volante carabinieri 112
(Ufficio Stampa Carabinieri)

E’ successo ad Altedo dove un 14enne ha malmenato un altro ragazzino

I Carabinieri della Stazione di Altedo hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna un minorenne che non ha ancora compiuto 14 anni per lesioni personali.

La denuncia è scaturita durante un’indagine avviata dai Carabinieri per risalire all’identità di un minorenne che aveva aggredito un compagno di classe. E’ successo alle ore 13.50 del 25 novembre scorso in una scuola secondaria di primo grado situata in Provincia di Bologna, quando uno studente è intervenuto verbalmente per difendere un compagno di classe più fragile che stava piangendo perché un terzo studente lo stava prendendo in giro davanti a tutti.

Infastidito dalla presa di posizione del giovane che era intervenuto in difesa del compagno, dicendogli: “Smettila perché adesso stai esagerando!” il ragazzo se l’è presa con lui, afferrandolo per il collo, sbattendogli la testa su un banco e prendendolo a schiaffi. Richiamata dalle urla del giovane in difficoltà, l’insegnante è intervenuta costringendo l’aggressore a fermarsi.

All’uscita dalla scuola, la madre del ragazzino malmenato, vedendo il figlio ferito al collo che stava piangendo, lo ha accompagnato al Pronto Soccorso dove i sanitari lo hanno visitato e dimesso con una prognosi di tre giorni a seguito di un “Politrauma contusivo”.