Area fitness centro sociale Giovannini inaugurazione
(©Ufficio Stampa Comune Imola)

Il Comune prosegue la riqualificazione delle proprie aree verdi anche attraverso il sostegno di sponsor privati

Il Comune prosegue la riqualificazione delle proprie aree verdi, anche attraverso il sostegno di sponsor privati, come previsto da un apposito bando pubblicato a fine 2021 e in scadenza alla fine di quest’anno.

Sabato 17 dicembre alle ore 15.30 è stata inaugurata una nuova area fitness nel prato adiacente al Centro Sociale “Giovannini”, nel quartiere Marconi (via Scarabelli, 4); l’area è stata finanziata da Despar.

Successivamente, nelle prossime settimane verranno inaugurate altre tre aree verdi riqualificate, con l’inserimento di giochi per bambini. Si tratta, nello specifico, delle aree giochi al Centro Sociale La Stalla, al Centro Sociale Bocciofila e nel parco di via Volta.

L’investimento complessivo per tutte le 4 aree riqualificate è pari a 62.500€, dei quali 32.940€ provengono da fondi messi a disposizione da due partner privati che hanno scelto di sponsorizzare la realizzazione di queste installazioni. Oltre a Despar per l’area fitness adiacente al Centro Sociale “Giovannini”, va segnalata la realizzazione dell’area giochi in via Volta, che è stata effettuata grazie al finanziamento della BCC Romagna Occidentale. Le altre due aree sono state costruite con risorse messe a disposizione dal Comune di Imola.

“Questa collaborazione dimostra quanto il rapporto fra pubblico e privato possa portare opportunità e innovazioni nei nostri territori. L’attenzione della nostra Amministrazione per le numerose aree verdi diffuse nella nostra città e alla loro qualità ha funzionato e ci ha portato a raggiungere risultati concreti e tangibili. Siamo pronti a inaugurare 4 nuovi spazi, di cui due sportive per il fitness e due con l’installazione di giochi rivolti ai più piccoli, in modo da rendere alcuni angoli della nostra Imola più accoglienti, confortevoli e utili alla cittadinanza, perché nella vita all’aperto e nel decoro urbano passa un’importante fetta di qualità della vita di tutti noi – commenta il sindaco Panieri – Ci tengo a ringraziare Despar e BCC Romagna Occidentale per il loro prezioso e fondamentale supporto nella realizzazione di due aree: hanno dimostrato di essere partner privati attivi nel territorio con grande responsabilità e una lodevole sensibilità per queste tematiche. Per quanto riguarda le due aree finanziate direttamente dal Comune, voglio specificare quanto la tipologia delle installazioni dell’area fitness sia inclusiva, visto che consente di svolgere attività anche a disabili o persone con ridotta mobilità. Anche su queste piccole attenzioni, che sono gesti concreti, si misura l’identità e la sensibilità di una comunità.”