Basket
(©Shutterstock.com)

Sorgerà nell’area dove inizialmente avrebbe dovuto essere costruito un parcheggio

Un nuovo playground sorgerà il prossimo anno a Calderara di Reno. In particolare nella frazione di Lippo, la più vicina a Bologna e all’aeroporto, dove secondo la convenzione appena stipulata tra l’Amministrazione e il soggetto attuatore, la Siriem Srl, dovranno concludersi entro dicembre 2023 i lavori di realizzazione di un campo da basket all’aperto, dei relativi percorsi pedonali di accesso alla struttura, di un edificio adibito a servizi e di un’area verde, composta da 45 nuovi alberi (Salici, Aceri, Farnia e Frassini), oltre a panchine e parcheggi per biciclette e motoveicoli.

Il tutto sorgerà in via Crocetta, ed è il risultato di una importante modifica apportata alla ormai più che decennale convenzione sull’ambito urbanistico denominato “Storione”: nel quadro di questo piano di urbanizzazione era previsto nella via un ulteriore parcheggio pubblico in aggiunta a quello già realizzato, ma il Comune ha giudicato già soddisfacente lo standard di sosta a Lippo e ha pertanto predisposto il nuovo progetto.

Grazie all’integrazione alla convenzione verrà dunque costruito un campo da basket regolamentare con pavimentazione in resina. Attorno sorgeranno i servizi igienici, percorsi pedonali e ciclabili, panchine, un parcheggio per bici e moto, uno spazio verde. Il tutto, compresa l’installazione di fognature e illuminazione, avrà un costo di circa 530 mila euro. 

«Aumenta così – dice il Sindaco Giampiero Falzone – la qualità dell’offerta per la socializzazione, lo svago e l’attività sportiva di Calderara in generale e di Lippo in particolare: nella frazione c’è una forte richiesta di aree come questa, a beneficio soprattutto, ma non solo, di bambini e ragazzi. Si tratta di un progetto al quale stiamo lavorando da tempo, col quale completeremo le opere del comparto e nel quale è stata prevista anche una zona di verde pubblico con 45 nuove essenze arboree. Questo nuovo spazio verde che sorgerà completa il disegno green che volevamo dare alla frazione di Lippo aggiungendosi al completato nuovo parco ex Bonfiglioli, che inaugureremo appena possibile e che ha visto già la messa a dimora di 122 alberi, di 3 grandi isole circolari con nuovi giochi per bambini, anche diversamente abili, di una nuova pista ciclabile e posti auto e di una pista roller skate di libera fruizione. A ciò si aggiungerà inoltre la fascia boscata a carico di Aeroporto che, insieme ai due nuovi parchi, renderà la frazione uno dei polmoni di Calderara. Per quanto riguarda via Crocetta non posso che ringraziare l’attuatore Siriem per aver condiviso la nuova progettualità e per gli impegni assunti con serietà nel restituire alla comunità questa nuova opera il prima possibile».