Carabinieri San Giorgio di Piano
(©Ufficio Stampa Carabinieri)

Identificato dai Carabinieri il presunto autore della violenza, un 21enne straniero

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio di Piano hanno denunciato un 21enne straniero, incensurato, residente in Provincia di Bologna, per violenza sessuale aggravata.

È successo la sera del 23 settembre 2023, alle giostre della “Sagra di San Luigi Gonzaga”. Stando al racconto di una 14enne che si trovava in compagnia di alcune amiche, intorno alle ore 21.30, un ragazzo più grande, dopo averla palpeggiata e baciata sulla bocca, contro la sua volontà, l’avrebbe afferrata per un braccio e trascinata verso il cimitero, non riuscendoci per l’intervento di altri passanti che lo hanno costretto a liberare la ragazzina.

La minorenne è fuggita in lacrime e ha telefonato subito alla mamma che è accorsa sul posto e ha telefonato al 112. Appresa la notizia, i Carabinieri della Centrale Operativa di San Giovanni in Persiceto hanno attivato subito le ricerche del presunto autore dei fatti che è stato identificato qualche giorno dopo, durante la fase investigativa, dai Carabinieri della Stazione di San Giorgio di Piano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Bologna.