Segnaletica Bicipolitana Bologna
(©Ufficio Stampa Comune Bologna)

Al via da lunedì 27 novembre i lavori di potenziamento della rete ciclabile

Mentre proseguono i lavori della Città 30 per il nuovo viale Oriani e gli interventi in via Toscana, da lunedì 27 novembre, avranno inizio anche quelli per il potenziamento della rete ciclabile della ciclovia 8 San Donato.

Il primo intervento riguarda il tratto che va da Porta San Donato a via Ranzani finanziato dall’appalto “BIKE TO WORK 2021”.

Il progetto di riqualificazione della tratta da Porta San Donato a via Ranzani, per un’estensione complessiva di circa 250 metri, prevede:

  • l’eliminazione della corsia riservata al trasporto pubblico in direzione centro (non più utilizzata da almeno 10 anni perchè tutte le linee sono state spostate su via Berlinguer), e la realizzazione di una pista ciclabile bidirezionale colorata dotata di un cordolo di separazione. La realizzazione della pista ciclabile bidirezionale separata lungo il lato ovest della carreggiata a senso unico per i veicoli, ha l’obiettivo di dare continuità ai percorsi ciclabili esistenti lungo la Tangenziale delle Biciclette e quelli provenienti dal centro storico fino all’incrocio con via Ranzani;
  • il ridimensionamento della corsia utilizzata dai veicoli in direzione esterna
  • l’allargamento e la riqualificazione del marciapiede lungo il lato est della carreggiata con conseguente revisione degli stalli di sosta in linea esistenti il cui numero rimarrà invariato.
  • la revisione e messa in sicurezza, con restringimento delle curve ed allargamento dei marciapiedi, all’incrocio con i viali di circonvallazione, migliorando così l’individuazione e la continuità dei percorsi ciclabili da e verso il centro ed eliminando il conflitto con i pedoni esistente attualmente;
  • la realizzazione di un breve tratto di corsia ciclabile sulla carreggiata stradale lungo il viale di circonvallazione, tra via Malaguti e via San Donato, per favorire e migliorare le connessioni ciclabili. Questo intervento richiede la revisione dell’impianto semaforico esistente con l’introduzione di una lanterna ciclabile dedicata.

Lungo l’ultima tratta, quella che va dalla fine dei portici alla rotonda con via Ranzani, dal momento che occorre mantenere una corsia per i veicoli che accedono ai passi carrai esistenti, il progetto prevede la realizzazione di una corsia ciclabile bidirezionale colorata a fianco del marciapiede, oltre alla revisione e messa in sicurezza dell’incrocio di accesso ai passi carrai.

La durata dell’intervento è stimato in circa 60 giorni, a cui seguiranno altri interventi di riqualificazione della ciclovia 8, compreso un intervento sul ponte San Donato e collegamenti limitrofi le cui tempistiche verranno definite in coordinamento con i cantieri del tram.