Canale delle Moline Bologna
(©Ufficio Stampa Canali di Bologna)

Gli interventi di manutenzione avranno una durata di tre anni

L’accordo siglato in primavera tra gli enti interessati e G.a.c.r.es. srl, società di gestione dei canali, ha reso possibile l’avvio dei lavori di manutenzione straordinaria del canale delle Moline che dureranno tre anni. 

Si tratta di risanare quasi due chilometri di canale che scorre pressoché completamente interrato a 9 metri sotto il piano stradale dove la possibilità di accesso di persone e soprattutto di mezzi è difficilissimo. 

Si è cominciato dal primo lotto, partito nei giorni scorsi, durante il quale si è realizzato un nuovo punto di accesso, al confine tra il posteggio auto e la stazione delle corriere, tra via Capo di Lucca e via del Pallone. 

Successivamente sono stati calati dei mezzi per livellare il piano di scorrimento del canale. Tutto ciò rappresenta solo il primo passo di un progetto che vedrà il risanamento, sia della parte strutturale che ambientale, con l’installazione di una nuova fognatura pubblica che riceverà gli scarichi che ancora minano la qualità dell’acqua con ripercussioni sul canale Navile.